Digitale o non digitale, questo è il problema!

Ormai, nell’era del digitale, ci si pone la domanda “Ma vale ancora la pena stampare?” oppure, per gli ancora scettici, “Ma perché devo digitalizzare tutto? A me piace il contatto mano a mano con i miei clienti!”.

La risposta è una sola: ENTRAMBI.

Si perché non esiste uno strumento migliore se non quello di testare tutti gli strumenti e capire quali siano più affini e funzionali al vostro target!

Potremmo anche scoprire che il digitale, per le vostre soluzioni ICT, è migliore della stampa. Potremmo anche scoprire che la frase precedente sia vera ma che una brochure o un biglietto da visita in tasca non fa mai male per gli ambienti che frequentate.

Perché poi, fondamentalmente, al di là del nostro target, ci sono sempre le pecore nere e sta a noi capire chi abbiamo davanti e come presentarci!

Tutto questo seguendo alcune piccole regole!

  1. La vostra brochure è il vostro biglietto da visita: quindi deve rappresentarvi al meglio.
  2. Il digitale deve essere leggibile da TUTTI i devices.
  3. La vostra comunicazione non deve piacere a voi ma ai vostri clienti: deve rispecchiare i canoni aziendali ma deve attirare anzitutto l’attenzione del cliente.
  4. Per attirare l’attenzione del cliente non servono mille scritte, basta aver attenzione ai dettagli.
  5. Il tutto deve seguire una linea grafica decisa assieme ai vostri esperti in comunicazione, la famosa immagine coordinata.
  6. Bersi un buon caffè, leggere al contrario queste piccole regole ed impararle a memoria!