Redigere un piano editoriale significa pianificare la propria content strategyElaborare un buon Piano Editoriale per comunicare sui propri canali social consente di ottimizzare il tempo lavorativo e migliorare le strategie da adottare per l’incremento della brand awareness della propria azienda.

Nel settore ICT è fondamentale attingere a fonti valide e attendibili  alla cui base vi siano dati e ricerche.

Innanzitutto è bene partire dalla stesura di un media plan focalizzandosi su:

  • Ricerca e selezione delle fonti settoriali relativi ad argomenti di interesse pertinenti con le soluzioni dell’azienda
  • Analisi dei competitor dell’impresa informatica che vendono/offrono servizi, prodotti e/o soluzioni  analoghe o similari
  • Definizione di una mappa mentale rappresentativa delle macro aree dei temi da trattare, che siano in linea con il core business aziendale

Mai perdere di vista l’obiettivo aziendale!

Cosa si vuole comunicare? Chi sono le buyers personas a cui riferirsi? In che modo? Tutte le imprese ICT dovrebbero porsi queste domande. Per quanto riguarda l’elaborazione dei contenuti, è fondamentale alternare contenuti commerciali a contenuti settoriali, così da evitare di essere ridondanti o annoiare chi legge.

Passiamo all’azione: alcuni spunti per il Piano Editoriale della tua Impresa ICT

La strutturazione del piano editoriale per un’impresa ICT può essere suddivisa in 4 sezioni:

  • Definizione degli obiettivi e delle piattaforme Social su cui veicolare i contenuti
  • Definizione delle Macro Aree Tematiche che comprende: posting plan settimanale, frequenza di pubblicazione, redazione di contenuti extra (White Paper, Newsletter, ecc).
  • Panoramica generale: è molto importante avere una visione d’insieme dei contenuti da veicolare per mese di riferimento, così da assicurare contemporaneamente omogeneità e varietà nei contenuti postati
  • Approfondimento dei contenuti  per mese di riferimento: per un’articolazione dettagliata e verticale della comunicazione da adottare